Italo Calvino: un uomo invisibile

C’è questo spirito di Parigi per cui il passato rimane a ridosso del presente, le epoche si sommano e si mescolano.

Da “Italo Calvino: un uomo invisibile” di Nereo Rapetti

Calvino è senza dubbio tra gli scrittori più amati. Vi proponiamo una storica e interessantissima intervista del 1974. Entriamo nella sua casa parigina, nella sua biblioteca, nelle abitudini della sua famiglia. Si parla dell’invisibile, delle città, dell’identità dello scrittore moderno.
Molte di queste riflessioni confluiranno dieci anni dopo nella raccolta Collezioni di Sabbia (Mondadori).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...