Il mistero dell’attrazione domina l’ultimo romanzo di Albinati

Un adulterio

Edoardo Albinati, Rizzoli 2017

un adulterio_copertinaLo ammetto, faccio parte di quella categoria di persone che, quando La scuola cattolica di Albinati ha vinto il Premio Strega 2016, non ha avuto il coraggio di aprirlo.
Sono stata alla presentazione del libro e il suo contenuto mi ha sempre incuriosita, ma non sono mai stata abbastanza risoluta per affrontarne la mole.
Così, quando ho visto in biblioteca l’ultimo romanzo di Albinati, Un adulterio, edito a giugno da Rizzoli, ho deciso che era finalmente arrivato il momento di fare la conoscenza dell’autore.
Se La scuola cattolica è un romanzo tanto imponente, nelle sue 1300 pagine, da intimorire chi sta per affrontarlo, Un adulterio è al contrario poco più lungo di un racconto e si lascia leggere tranquillamente in una serata.

Continua a leggere

Annunci

“Mary Lavelle”, il romanzo che nel ’36 scandalizzò due nazioni

Mary Lavelle, Kate O’Brien
(Fazi Editore)

Nel 1936 Kate O’ Brien, scrittrice già celebrate nel ‘31 grazie alla sua opera prima Without my cloak, dava alle stampe Mary Lavelle, l’appassionata avventura di unamarylavelle-obrien giovane governante irlandese nella Spagna del 1922.
Il romanzo, destinato ad essere censurato nel giro di pochi mesi sia in Spagna che in Irlanda, è stato recentemente riedito da Fazi Editore ed è al momento una delle poche opere dell’autrice facilmente reperibili in italiano.

Le prime cento pagine dell’opera rendono difficile comprendere il perché di una censura tanto severa: Mary Lavelle, ventunenne irlandese straordinariamente bella, parte per lavorare un anno come istitutrice in Spagna, nei Paesi Baschi, per scoprire il mondo e cercare se stessa prima di sposare il suo dolce e fin troppo premuroso fidanzato.
Gli occhi sprovveduti ma attenti di Mary guidano il lettore alla scoperta della cittadina in cui risiede, dei caratteri volubili e affettuosi delle ragazze che le sono affidate e dell’animo appassionato e insondabile della Spagna. Continua a leggere

I 10 libri imperdibili del 2017

Il 2017 è stato un anno ricco di nuove entusiasmanti uscite e di affascinanti scoperte letterarie. Con l’avvicinarsi delle feste, quale idea migliore che regalare uno dei libri del momento ad amici e parenti?

In questo articolo abbiamo selezionato, tra i libri che abbiamo letto e recensito nel 2017, i 10 che più ci hanno coinvolti e stupiti. Speriamo che possano essere un’ottimo spunto anche per voi e che vi regalino travolgenti ore di lettura. Continua a leggere

10 libri come preparazione letteraria al Natale

L’inizio di Dicembre segna la comparsa delle prime luminarie per le strade della città, dei mercatini di Natale e delle pubblicità dei panettoni in televisione.

Quale modo migliore per un lettore di aspettare il 25 dicembre se non in compagnia di una collezione di bei libri sul Natale?

In questo articolo abbiamo selezionato per voi dieci titoli di genere e stile diverso, alcuni noti, altri decisamente di nicchia, che vi riempiranno di un’ottima dose di atmosfera natalizia. Continua a leggere

Non sollevare quel velo dipinto che i viventi chiamano vita

il velo dipinto_copertinaLa nuova, morbidissima edizione Adelphi de Il velo dipinto, uno dei romanzi più noti di William Somerset Maugham, mi chiama dagli scaffali della libreria fin da quando l’ho vista la prima volta. Sentivo che la lettura di questo libro mi avrebbe avvinta, arricchita e sconvolta, eppure avevo esitato a compierla fino a che non ho avuto la possibilità di prenderlo in prestito in biblioteca. A quel punto, sono bastati tre giorni di pagine rubate tra un impegno e l’altro per divorarlo fino in fondo, e ho avuto la conferma che le mie sensazioni erano esatte. Continua a leggere

La lingua proibita delle donne di Algeri nei racconti di Assia Djebar

Se leggere vuol dire anche essere trasportati in una realtà lontana e inimmaginabile, Assia Djebar è sicuramente un’autrice che permette di vivere quest’esperienza da ogni punto di vista.

Recentemente ho letto il suo Donne d’Algeri nei loro appartamenti, il libro che l’ha resa famosa in Italia quando, nel 1988, è stato tradotto e pubblicato da Giunti Editore. È stato un viaggio in una terra ignota accompagnata dalla voce melodiosa di una donna straordinaria che merita di essere, ancora oggi, raccontata e conosciuta per comprendere la storia e il presente. Continua a leggere